Le polveri utilizzate sono certificate dalla ditta italiana che le distribuisce:
sono atossiche, solubili e anallergiche.
E’ vietato l’utilizzo di qualsivoglia polvere non fornita da fabricamenti.


Consulta il documento di sicurezza.